Anestesia e Rianimazione di Vasto, in arrivo le prime misure

La situazione della dotazione organica dell’Anestesia e Rianimazione dell’ospedale di Vasto è stata al centro di un incontro della Direzione aziendale della Asl Lanciano Vasto Chieti con il responsabile dell’unità operativa, Bruno Marchese, e il responsabile della Day surgery, Filippo Marinucci.
Già assunti i primi provvedimenti utili a sanare le carenze che hanno causato, nei giorni scorsi, rallentamenti delle attività. Un’unità è stata già inviata per trasferimento, mentre altre due arriveranno con lo scorrimento della graduatoria per assunzione a tempo determinato.
Sono inoltre in corso le procedure per l’espletamento del concorso per l’assunzione a tempo indeterminato di dirigenti medici di Anestesia e rianimazione nel limite della dotazione organica. Sono state già espletate tutte le procedure amministrative.
Nel corso della riunione è stata anche concordata una riorganizzazione delle risorse umane a disposizione al fine di meglio supportare l’attività chirurgica. E’ stata quindi disposta una diversa gestione degli ambulatori di consulenza anestesiologica e di terapia del dolore.
«Necessità e carenze ci sono ben chiare – sottolinea il Direttore generale della Asl, Pasquale Flacconon siamo né indifferenti né inerti. Abbiamo adottato le prime misure e l’attività chirurgica è già ripresa regolarmente. Altro personale è in arrivo con le procedure di reclutamento già avviate».