L’attività cerebrale ‘prende colore’ grazie ad una nuova tecnica

Una nuova tecnica di indagine dai ricercatori dell’Università Vita-Salute San Raffaele ha permesso di mostrare in tempo reale l’attività cerebrale che prende colore in base ai livelli di esercizio del cervello.
Una proteina permette di dare differenti colorazioni e tracciare le attività cerebrali quando i neuroni vengono stimolati da segnali elettrici: secondo i ricercatori tale scoperta è importante perché permette di individuare le interrelazioni tra i neuroni attraverso le loro connessioni e potrebbe essere possibile diagnosticare precocemente malattie neurologiche e psichiatriche che provocano alterazioni neuro cerebrali.