Castel San Pietro, alla Casa della Salute lo spettacolo teatrale “Il mito di Cura”

Gli utenti del Dipartimento Salute Mentale salgono in scena

Appuntamento teatrale a Castel San Pietro.
Lunedì 16 aprile alle ore 11 presso la biblioteca della Casa della Salute in via Oriani va in scena “Il mito di Cura”, performance organizzata con gli utenti del Centro Diurno del Dipartimento Salute Mentale.
Lo spettacolo si inserisce nel programma dell’ultima settimana di esposizione della mostra pittorica “Nel segreto delle nostre anime c’è luce”, e vedrà protagonisti parte degli autori dei quadri esposti sempre alla Casa della Salute.

La mostra ha avuto ottimi riscontri, molte opere sono state comprate anche da estimatori fuori dai nostri confini regionali.

“Sono molto soddisfatto – commenta Jacopo Vitali, maestro d’arte che ha coordinato il progetto insieme ai professionisti del dipartimento – e il messaggio del bello che unisce si è dimostrato valido e importante: gli utenti del Centro Diurno hanno lasciato libera la loro anima di governare la loro mano e la bellezza delle loro opere ha contribuito a ragionare sugli stereotipi, le convinzioni e i pregiudizi”.


Un messaggio che adesso si sposta dalla tela al teatro. I protagonisti sono molto emozionati e aspettano con impazienza il loro esordio.
La prima, come detto, è in programma lunedì ed è aperta a tutti i cittadini. Si replica, poi, il lunedì successivo in concomitanza con la chiusura della mostra pittorica.