Elisoccorso notturno, intervento salva vita a Mirandola

Un 70enne in arresto cardiaco salvato grazie all’azione tempestiva del mezzo e del personale medico

Intervento salva vita dell’elisoccorso notturno durante la serata di venerdì 12 ottobre. Intorno alle 22 la centrale operativa del 118 ha ricevuto una richiesta di soccorso per un arresto cardiaco ai danni di un uomo di 70 anni di San Felice. Dopo un primo intervento dell’automedica del 118 di Mirandola, è stato attivato l’elisoccorso notturno. Il mezzo è atterrato poco dopo nella piazzola di Mirandola, dove nel frattempo il paziente era stato trasportato dall’ambulanza.
Dopo una rapida valutazione del caso, il personale sanitario è intervenuto tempestivamente sul posto; le manovre hanno permesso di far ripartire l’elisoccorso con a bordo l’uomo in stato di coscienza alla volta dell’ospedale di Baggiovara. Qui il paziente è stato ricoverato presso l’Emodinamica del Reparto di Cardiologia e sottoposto ad un intervento di angioplastica.
Nella stessa notte, poco prima delle tre, una seconda attivazione dell’elisoccorso notturno nella Bassa Modenese, a Finale Emilia, annullato dopo l’arrivo sul posto dell’ambulanza e la valutazione del paziente.