Fabrizio Starace al Consiglio Superiore di Sanità

Fabrizio-Starace

Nominato il Direttore del Dipartimento Salute Mentale dell’Azienda USL di Modena all’organo di consulenza tecnico scientifica del Ministro della Salute

ll Ministro della Salute, Giulia Grillo, ha firmato martedì 5 febbraio il decreto di nomina dei 30 membri non di diritto del Consiglio Superiore di Sanità. Tra essi, Fabrizio Starace, Direttore del Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze Patologiche dell’Azienda USL di Modena e presidente della Società Italiana di Epidemiologia Psichiatrica (SIEP). Accanto a una lunga esperienza presso istituti di ricerca nazionali e internazionali, tra cui l’Organizzazione Mondiale della Sanità, ha indirizzato il proprio impegno professionale sui temi dell’innovazione organizzativa e gestionale nel sistema di cura per la salute mentale. Da sempre convinto sostenitore della “contenzione zero”, ha promosso, da pioniere, l’azzeramento degli episodi di coercizione fisica nei reparti ospedalieri e residenziali, pubblici e privati, obiettivo che l’Ausl di Modena ha già raggiunto su tutto il suo territorio. Dal 2010 è ideatore e promotore di “Màt, Settimana della Salute Mentale”, iniziativa organizzata dall’Azienda USL di Modena in collaborazione con il mondo del volontariato, che mescola arti, linguaggi e forme espressive diverse per riflettere su un tema, quello della salute mentale, rispetto al quale è ancora necessario andare oltre stigma e pregiudizi. Di recente ha sostenuto l’applicazione del Dialogo Aperto quale strumento di valorizzazione della soggettività di utenti e familiari. Intensa l’attività formativa e di ricerca sui temi della salute mentale, come documentano le oltre 300 pubblicazioni scientifiche su riviste nazionali e internazionali. Al dottor Starace le congratulazioni e l’augurio di un proficuo lavoro da parte di tutta l’Azienda USL di Modena.