Gli auguri e la benedizione del Vescovo Ghirelli ai pazienti in assistenza domiciliare.

MONS. TOMMASO GHIRELLI

È consuetudine del Vescovo, Monsignor Ghirelli, porgere un’augurio e una benedizione alle persone ricoverate in Ospedale, e anche quest’anno l’attesa tradizione si ripeterà oggi 12 dicembre. Sua Eccellenza, su richiesta della direzione del Distretto, desidera simbolicamente inviare gli auguri di un Natale sereno anche a tutti i cittadini seguiti al proprio domicilio, visitando personalmente uno di loro, il signor Tonino Brunori, classe 1938, accompagnato dal Direttore del Distretto, Alberto Minardi, dal medico di medicina generale di Luciana e Tonino, il dr. Roberto Merli e da Paola Cavini, una delle infermiere del servizio di assistenza domiciliare che lo seguono regolarmente.

” Sono oltre 1100 i cittadini del nostro territorio che in questo periodo sono assistiti al proprio domicilio – spiega il direttore del Distretto Alberto Minardi – 236 fruiscono dell’assistenza domiciliare integrata dei loro medici di famiglia e delle infermiere territoriali; 517 sono seguiti in assistenza domiciliare programmata, una o due volte al mese, dal loro medico di medicina generale e 413 sono stabilmente in carico all’assistenza infermieristica domiciliare. E’ un grande ospedale sul territorio che non vogliamo e non dobbiamo dimenticare. Grazie quindi al nostro Vescovo per questa visita a Luciana e Tonino, che oggi rappresenta queste persone e attraverso il quale, simbolicamente, inviamo a tutte loro i più sinceri auguri di un Natale sereno”