Guasto a una porta del bunker, a Chieti sedute ridotte per la Radioterapia

Guasto porta bunker Chieti

Attività ridotta per la Radioterapia dell’ospedale di Chieti, a causa di un guasto alla porta posta a protezione del bunker che ospita uno degli acceleratori lineari. Le terapie radianti erogate dall’apparecchio Sinergie Elekta sono state pertanto momentaneamente sospese, in attesa della riparazione già sollecitata alla ditta a cui è affidata la manutenzione.
I trattamenti di radioterapia continuano a essere assicurati con il secondo acceleratore lineare, che però può soddisfare solo parzialmente l’ampia domanda di prestazioni che la Radioterapia riceve.
Il fermo dell’apparecchiatura resta fino alla riparazione del guasto, per il quale si attende l’arrivo dei tecnici specializzati. Intanto il personale dell’unità operativa è impegnato a ridurre al massimo i disagi per gli utenti in attesa del ripristino della regolare attività. IL CAS DELL’ASL VCO HA I DATI MIGLIOI DELLA RETE ONCOLOGICA PIEMONTESE –