Come intervenire sulla mano traumatica? Intervista al dott. Roberto Urso

Con un convegno e un Talk Show d’informazione scientifica si è svolto nell’Ospedale privato “Eugenio Gruppioni” di Pianoro il “1° Open Day bolognese della Mano Chirurgica”, con l’organizzazione di AV Eventi e Formazione.

L’evento ha posto l’attenzione su un organo sofisticato e fondamentale per la nostra vita di relazione, favorendo l’informazione e la prevenzione delle sue patologie. Il Dott. Roberto Urso, Specialista in Ortopedia e Traumatologia Ospedale Maggiore di Bologna e il Dott. Filippo Boriani, Specialista in Chirurgia Plastica e della Mano, sono stati i responsabili scientifici.

“Necessita – ha dichiarato il dott. Roberto Urso – una corretta diagnosi per stabilire un piano terapeutico non sempre necessariamente chirurgico. Ridotta sensibilità alle dita o difficoltà all’apertura e chiusura, presenza di tumefazioni o dolori acuti a livello delle articolazioni sono genericamente sintomi che richiedono la consulenza di specialisti e che non devono mai essere sottovalutati”.

Nel video, l’intervista al dott. Urso in tema di mano traumatica e intervento dell’ortopedico e traumatologo in sinergia con il terapista occupazionale.