Ministro Grillo: Linea dura per le violenze nei confronti dei sanitari

Sono quasi 1.500 i casi di episodi di violenza ai danni degli operatori sanitari compiuti nel 2017. L’ennesimo accaduto a Catania, al Pronto Soccorso dell’Ospedale “Vittorio Emanuele”, desta nuovo sconcerto. Il Ministro della Salute Giulia Grillo, in collaborazione con il Ministero della Giustizia e il Ministero degli Interni, sta concentrando il suo lavoro verso un inasprimento delle pene per le violenze commesse nei confronti del personale sanitario, nonché il potenziamento di vigilanza da parte delle forze di polizia negli ospedali e nelle strutture sanitarie. È previsto anche il coinvolgimento delle Regioni, che rappresentano la prima linea di intervento di questo delicato settore, essendo i programmatori e gli organizzatori dei servizi, oltre che i datori di lavoro degli operatori.