Palermo, laser contro trasfusione feto-fetale


La sindrome da trasfusione feto-fetale (Ttts) che riguarda il 15% dei casi di gravidanza monocoriale, è una complicazione che colpisce i “gemelli monocoriali”. Se non adeguatamente trattata, la mortalità dei feti è circa del 90%. La placenta monocoriale possiede molte connessioni vascolari, anastomosi, che mettono in comunicazione le circolazioni dei due feti. Generalmente questo sistema di interscambio ematico è in equilibrio grazie al flusso bidirezionale delle connessioni. In alcuni casi il sistema si sbilancia e viene favorito il passaggio di sangue da un gemello (donatore) all’altro (ricevente). Il Dipartimento Materno Infantile dell’ospedale Buccheri La Ferla Fatebenefratelli, diretto da Maria Rosa D’Anna, è stato dotato di una nuova apparecchiatura: un laser di ultima generazione. Il nuovo strumentario viene utilizzato per il trattamento chirurgico di alcune complicanze specifiche della gravidanza gemellare monocoriale.