Pelle rigenerata grazie alla fotosintesi

Pelle rigenerata grazie alla fotosintesi

Sperimentata in Cile, con micro alghe geneticamente modificate.
Ingegnere dell’università Cattolica del Cile di Santiago, Tomas Egana, sperimenta la prima pelle fotosintetica che può aiutare e velocizzare la guarigione e rigenerazione dei tessuti

Un trapianto di pelle attraverso micro alghe modificate geneticamente per produrre ossigeno e rigenerare la zona: all’ospedale Salvador di Santiago.Con questa tecnica i ricercatori sono pronti per la prima sperimentazione clinica su 20 pazienti che hanno riportato dei traumi, Durerà sei mesi e Se i risultati saranno positivi, sarà possibile applicarla ad altri tipi di pazienti e malattie, come i trapianti di organo e i tumori. La prima parte della ricerca si concentrerà sulle possibili applicazioni di questa tecnica sulle ferite, per ossigenarle con creme, bendaggi o suture che contengano queste micro alghe. Dopo la si proverà nei trapianti di organo, per vedere se gli organi vivono più tempo fuori dal corpo, e nelle terapie oncologiche, per consentire una maggiore eliminazione delle cellule tumorali.