Un piatto di “spaghetti” salva il cuore: è un bypass naturale

E se vi dicessero che mangiare la “pasta” aiuta a proteggere il cuore dall’infarto? È quanto indicano i risultati pubblicati dall’Istituto di Scienze della Vita della Scuola Superiore “Sant’Anna” di Pisa. Mescolando la semola di grano duro con una farina d’orzo contenente beta-glucano, fibra alimentare, si produce una “pasta” che ha dimostrato di stimolare la formazione di “bypass” naturali, in grado di nutrire il tessuto cardiaco anche in presenza di occlusione coronarica. La straordinarietà dello studio sta anche nel fatto che per la prima volta si ricorre a un alimento funzionale per l’aumento dei rami collaterali delle coronarie e non all’uso di terapia e trapianto, come invece è avvenuto fino ad oggi.