USL Reggio Emilia, Santa Maria Nuova: Inaugurata nuova Pet/Ct

Cerimonia pubblica sabato 16 giugno alle ore 15 davanti all’Ospedale Santa Maria Nuova. Si potrà accedere al Reparto di Medicina Nucleare, con visite guidate, dalle 16.30 alle 18.30 di sabato 16 e dalle 10 alle 17 di domenica 17 giugno

Con una cerimonia aperta alla cittadinanza si svolgerà sabato 16 giugno alle ore 15 l’inaugurazione della PET/CT donata all’Azienda Usl di Reggio Emilia grazie ai fondi raccolti con il progetto Pet Puzzle promosso da Grade Onlus.
Prodotta da General Electric, la nuova apparecchiatura Discovery MI, acquisita nella configurazione più avanzata presente al momento in Italia, ha trovato posto nei giorni scorsi nel reparto di Medicina Nucleare del Santa Maria Nuova in un locale di 42 metri quadrati appositamente predisposto.
La cifra di 2 milioni di euro necessaria all’acquisto proviene in buona parte dalle generose donazioni di cittadini, aziende, associazioni che hanno preso oltre 14mila delle 20mila tessere che compongono il grande puzzle benefico.
Lanciata il 15 dicembre 2016 con la prospettiva di un triennio di durata, la raccolta ha raggiunto in soli 12 mesi la cifra di 1,3 milioni di euro, rendendo possibile anticipare l’acquisizione dell’apparecchiatura grazie a un finanziamento di Credem per la restante parte della somma necessaria.
Alla cerimonia, che si svolgerà all’aperto nell’area tra viale Risorgimento e viale Murri, in prossimità dell’ingresso principale dell’ospedale Santa Maria Nuova, saranno presenti, insieme al Direttore generale dell’Ausl IRCCS di Reggio Emilia Fausto Nicolini, il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, il Sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi, il presidente della Provincia di Reggio Emilia Giammaria Manghi e il direttore generale di Grade Onlus Roberto Abati.
Il reparto Medicina Nucleare sarà accessibile con visite guidate negli orari di apertura straordinaria: sabato 16 dalle 16.30 alle 18.30 e domenica 17 dalle 10 alle 17. Il punto di ritrovo per il percorso di visita sarà la sala di attesa degli sportelli polifunzionali, al piano terra del Santa Maria Nuova, con accesso dall’ingresso principale dell’ospedale.