fbpx

Il 12 Maggio giornata dell’HS, rara malattia che colpisce a 20 anni

Patologia cronica della pelle, visite gratuite all’Idi

E’ una malattia subdola, che insorge in giovane età, difficile da diagnosticare e colpisce 5 persone su 10.000, cioè 30.000 persone in Italia. L’Idi ha organizzato per venerdì 12 maggio una giornata dedicata alla HS, l’idrosadenite suppurativa, con prestazioni gratuite per i pazienti: visite dermatologiche, consulenze di chirurgia plastica, programmazione di visite cardiologiche, supporto psicologico, ecografie, diagnostica e microbiologica, terapia del dolore.
“Questa patologia normalmente viene diagnosticata con enorme ritardo, circa 7 anni dopo l’insorgenza, creando un impatto fortissimo sulla salute e sulla qualità di vita delle persone”, spiegano all’Idi, “l’infiammazione provoca lesioni, noduli, e ascessi, soprattutto nelle regioni ricche di ghiandole sebacee e sudoripare, come le zone ascellari e inguinali”.
Al momento non si può guarire definitivamente dall’HS – dicono gli esperti – ma ci si può curare con antibiotici, antiinfiammatori, retinoidi, steroidi e interventi chirurgici. “In un quadro così complesso l’approccio deve essere, per forza di cose, multidisciplinare – sottolinea la presidente dell’Idi Mariapia Garavaglia – ed è per questo che abbiamo deciso di rinnovare il nostro impegno nei confronti di chi vive questa condizione socialmente penalizzante, dedicando una giornata di studio e visite gratuite ai pazienti affetti da questa patologia”.