A Fabrizio Artioli il Cedro d’oro 2019

A Fabrizio Artioli il Cedro d’oro 2019

Il direttore dell’U.O. di Medicina oncologica Area Nord premiato per la sua attività al fianco dei pazienti oncologici

Oncologo sapiente ed empatico, dall’animo sensibile e attento e dal cuore grande e generoso, sempre al fianco del paziente, della sua famiglia e del volontariato”. Con questa motivazione FAVO (Federazione italiana delle Associazioni di Volontariato in Oncologia) ha assegnato il premio Cedro d’oro 2019 a Fabrizio Artioli, direttore dell’Unità operativa di Medicina Oncologica Area Nord dell’Azienda USL di Modena. La consegna è avvenuta a fine maggio a Roma, in occasione della XIII Giornata del malato oncologico organizzata dalla FAVO.

Professionista stimato e apprezzato, Artioli è in Azienda USL di Modena dal 1990. Sotto la sua direzione, la medicina oncologica dell’Area Nord è cresciuta e ha saputo innovarsi, mettendo sempre al centro la relazione con il paziente. Ne è riprova il grande impegno profuso da Artioli all’interno del mondo del volontariato, in particolare nell’Associazione Malati Oncologici (AMO) di Carpi, di cui è presidente onorario.