fbpx

Aids: in Usa revocato il bando a vita per le donazioni di sangue dei gay

Nuove restrizioni impongono un anno astinenza sesso a donatori

Le autorita’ sanitarie americane hanno revocato il bando a vita per le donazioni di sangue di uomini gay e bisessuali. Al suo posto la Food and Drug Administration ha emesso una nuova direttiva che permette di donare sangue a patto che il donatore non abbia avuto rapporti sessuali con un altro uomo per almeno un anno. Il bando a vita era entrato in vigore 32 anni fa, quando l’epidemia dell’Aids era al suo apice.

L’Fda ha detto che il nuovo regolamento e’ supportato da “solide prove scientifiche e continua a proteggere le scorte di sangue nazionali”. La direttiva che impone l’astinenza per un anno a gay e bisessuali che vogliano donare sangue e’ stata criticata dal movimento omosessuale anche se la posizione della Fda e’ in linea con quella delle autorita’ sanitarie di altri Paesi tra cui Australia e Regno Unito.