Medical News

Al Policlinico Gemelli, tre ore in sala operatoria per togliere un tumore al seno da 15 chili

Raro ed eccezionale intervento al Policlinico A. Gemelli, dove e’ stato asportato un tumore al seno di 15 chili di peso. La donna, una sessantenne lavoratrice, è stata già dimessa e sta bene. L’equipe del professor Riccardo Masetti, che dirige la struttura afferente all’Area Salute della Donna dell’ospedale universitario, ha rimosso un tumore mammario di ben 15 chili, a una paziente che, “paralizzata” dalla paura della malattia e dall’imbarazzo, ha atteso anni prima di ricorrere all’assistenza medica.

Un tumore che deturpava il corpo e la psiche di questa donna che, nonostante la malattia, ha continuato la sua vita di sempre in famiglia e a lavoro. “Si tratta”, spiega Masetti, “di un caso quasi unico per le dimensioni cui era arrivata questa neoplasia, cresciuta localmente in modo abnorme”. L’intervento è durato circa tre ore e ha consentito la rimozione completa del tumore e la chiusura della ferita senza dover ricorrere a trasferimenti cutanei da altre parti del corpo. La donna è stata dimessa, e non avrà bisogno di fare interventi aggiuntivi di chirurgia plastica. “Purtroppo – prosegue Masetti – non è la prima e nemmeno l’ultima paziente che si presenta alle cure mediche con un tumore molto grande, ma certo posso dire di non aver mai visto in 35 anni di carriera una neoplasia di queste dimensioni”. “Adesso – precisa il senologo del Gemelli – dovremo aspettare i risultati dell’esame istologico ma in genere questi tumori hanno una biologia non molto aggressiva, ed anche lo sviluppo di eventuali lesioni secondarie avviene in modo più lento”