ASL di Vercelli: Sabato 7 Ottobre il “2° Open Day della Prevenzione”

Per i cittadini Giornata di informazione e sensibilizzazione organizzata dall’ASL di Vercelli: Dalle 15 alle 19,00 stand informativi e conferenze a tema nella sede ex 18 Area PISU. Un vero percorso di salute quello che i cittadini di Vercelli troveranno articolato nella sede ex 18 – area PISU – sabato 7 Ottobre. La giornata di informazione, promossa per il secondo anno dal dipartimento di prevenzione dell’Asl VC, è destinata ai cittadini e vuole testimoniare l’importanza che oggi la prevenzione riveste. Perché se è vero che “prevenire è meglio che curare”, in tale occasione i cittadini avranno modo di comprendere il significato di questa espressione, così gettonata, confrontandosi direttamente con gli operatori e gli specialisti del settore. Dalle 15 alle 19 chi lo desidera potrà accostarsi ai diversi punti informativi presenti per conoscere più da vicino i programmi inseriti nel Piano locale della prevenzione. Tra le conferenze a tema previste “Prevenzione del bullismo nei preadolescenti, i dettagli del progetto “Dedalo: volare sugli anni” – Progetto per invecchiare in salute a Vercelli e anche un focus sulle “Vaccinazioni: i dubbi dei genitori”. Tutti i temi trattati potranno essere approfonditi con gli esperti ai tavoli dedicati. Tra le novità di questa edizione 2017 anche la previsione di alcune presentazioni pratiche: Amici in sicurezza: per la prevenzione di morsicature da cane (I sessione ore 16 – II sessione ore 17); Guida in sicurezza: simulazione di guida in stato di ebrezza con uso di speciali “occhiali alcovista”; vi sarà anche una camminata guidata dal gruppo di cammino dopo la presentazione del progetto Dedalo. Ci saranno inoltre desk informativi su screening oncologici, prevenzione e controllo delle malattie trasmissibili, ambiente e salute, ma anche le attività portate avanti nell’ambito della sanità pubblica veterinaria e in materia di sicurezza alimentare, di sicurezza sul lavoro e di promozione di stili di vita salutari. Si tratta di una manifestazione voluta per alimentare la cultura in materia di prevenzione. Una occasione preziosa per far conoscere quali sono gli aspetti su cui porre attenzione, favorendo nella popolazione una maggiore consapevolezza rispetto all’adozione di comportamenti che, anche se semplici, possono fare la differenza nel contrastare la comparsa di malattie croniche.