AUTISMO. DA CATANIA IL ROBOT CHE RIESCE A INTERAGIRE CON I BAMBINI

Un software per robot in grado di interagire con i bambini autistici. E’ questo il prodotto innovativo presentato dai Behaviour Labs, un’eccellenza catanese  al West China business delegation to Europe. La manifestazione,  organizzata dall’assessorato alle Attività produttive della Regione siciliana, assieme alla rete della commissione europea Enterprise Europe Network Sicilia, composta da Confindustria Sicilia, Consorzio Arca e Consorzio Catania ricerche, ha messo insieme aziende siciliane, buyer e uomini d’affari cinesi, con l’intento di creare una sinergia e rapporti d’affari con il gigante dell’estremo oriente

“I cinesi sono interessati al prodotto per loro sconosciuto – dice Daniele Lombardo, ceo & founder della Behaviour Labs – Il robot è realizzato da un’azienda degli Stati Uniti, noi inseriamo il software. Abbiamo sperimentato il robot sei mesi fa su una trentina di persone affette da autismo”. Del prodotto al momento si avvale una cooperativa di Bari e anche l’Asp di Catania si prepara a emettere un bando per la fornitura. “Entro fine anno pubblicheremo tutto nella rivista del Cnr, che è nostro partner”