fbpx

AUTISMO. IL SENATO APPROVA LA PRIMA LEGGE PER IL SOSTEGNO DELLE FAMIGLIE

E’ stata approvata la prima legge nazionale sull’autismo. Con il si in sede deliberante, dalla commissione Sanità del Senato, anche l’Italia si dota di uno strumento efficace di sostegno per le famiglie con figli affetti da autismo.

La legge prevede l’inserimento nei livelli essenziali di assistenza dei trattamenti per l’autismo, l’aggiornamento delle linee guida per prevenzione, diagnosi e cura, oltre alla ricerca nel campo e non dovrebbe comportare oneri finanziari in più per le casse dello stato.

Punto fondamentale della legge è l’inserimento nella società delle persone che rientrano nello spettro autistico.

“Si tratta di un provvedimento che cambia le cose, frutto di un lavoro lungo e faticoso – rileva De Filippo in una nota – costruito insieme a medici, ricercatori, responsabili delle associazioni che rappresentano le migliaia di persone colpite da questa sindrome. Attraverso questa norma lo Stato potrà fornire le prime risposte grazie all’inserimento nei livelli essenziali di assistenza dei trattamenti per l’autismo. E’ un provvedimento moderno perché oltre al miglioramento delle condizioni di vita, guarda all’inserimento nella vita sociale delle persone con disturbi dello spettro autistico. Grazie a questa norma arriva l’aggiornamento delle linee guida per prevenzione, diagnosi e cura, l’incentivazione alla ricerca”, ha commentato il Sottosegretario alla Salute Vito De Filippo.