fbpx

Azienda Usa si appronta a chiedere l’autorizzazione alla FDA per il primo farmaco che frena l’Alzheimer

Farmaco dell'Alzheimer

L’azienda Americana Biogen chiederà alla FDA (organo regolatorio Usa sui farmaci) l’autorizzazione per il farmaco sperimentale ‘Aducanumab’, un anticorpo specifico contro la proteina tossica ‘beta-amiloide”, da sempre principale indiziata nella demenza di Alzheimer.
L’azienda presenterà a breve alla FDA i documenti per chiedere l’autorizzazione all’uso del farmaco, per la quale ci vorranno 1-2 anni; e potrebbe affacciarsi anche verso le autorità regolatorie europee.
Michele Vendruscolo, del dipartimento di chimica dell’Università di Cambridge ed esperto del settore, ha dichiarato che se approvato dalla FDA, sarà il primo farmaco capace di curare l’Alzheimer . “Altrettanto importante è il fatto che Aducanumab dimostra che intervenire sull’aggregazione del peptide beta-amiloide è un approccio terapeutico efficace – continua l’esperto. Questa dimostrazione aprirà la strada per lo sviluppo di altri composti ancora più potenti per l’Alzheimer e per altre malattie neurodegenerative, inclusi Parkinson e sclerosi laterale amiotrofica”.