fbpx

Calcio, la Roma devolve le multe della stagione al Bambino Gesù

Ospedale ringrazia club,Totti “contenti anche se non si sapesse’

L’AS Roma Calcio devolvera’ la somma raccolta con le multe comminate ai giocatori nel corso della stagione 2016/17 all’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù. Sabato 27 maggio al centro sportivo Fulvio Bernardini la presidente dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Mariella Enoc e il coordinatore generale, Ruggero Parrotto, sono stati accolti dai giocatori e dal loro allenatore, Luciano Spalletti. ”Papa Francesco saprà di questo vostro gesto. È importante che lo sappia – ha detto la presidente dell’Ospedale – Si tratta di quei gesti graditi poiché rivolti a coloro che hanno particolarmente bisogno. Mi dispiace – ha aggiunto sorridendo ai giocatori presenti – che si tratti delle vostre multe, ma in questo caso più che in altri casi il fine rende giustizia ai mezzi”.
”Noi saremmo contenti anche se non si venisse a sapere – ha risposto il capitano dei giallorossi, Francesco Totti – La nostra soddisfazione più grande è sapere che, nel nostro piccolo, abbiamo potuto dare un aiuto ai bambini che si rivolgono al Bambino Gesù”. “Per i bambini e per i ragazzi ricoverati in Ospedale – ha continuato la Enoc – voi giocatori di calcio rappresentate una gioia molto grande nei momenti dell’ospedalizzazione. Vengono tante personalità famose, ed è sempre una festa. Ma i sorrisi e la gioia che riempiono i loro volti ogni volta che li viene a trovare un calciatore sono speciali”. “Con questa somma – ha spiegato il coordinatore generale Parrotto – vogliamo dotarci di apparecchiature all’avanguardia per attrezzare una nuova area dedicata alla riabilitazione dei piccoli ricoverati”.