fbpx

CARDIOLOGIA, ATTIVATO AL GEMELLI IL CODICE VIOLA. EMERGENZE AFFRONTATE GRAZIE AD UNA EQUIPE SPECIALIZZATA

ROMA – E’ attivo al Policlinico Gemelli di Roma nell’ambito del progetto ‘Gemelli Cardiac Arrest Center’ e si tratta di una novità assoluta per l’Italia. E’ il “codice viola”, grazie al quale diversi pazienti sono stati già salvati e hanno potuto far ritorno a una vita normale. Il ‘Codice viola’ – che nasce dalla volontà di Patrizia Caimmi, pioniera della medicina di emergenza , è stato presentato nella sala grande del ‘Ceppo’ di Roma.
Nel corso della presentazione è stato spiegato il funzionamento. Rispetto ad una emergenza, in pochissimi minuti è possibile riunire un team specialistico multidisciplinare. Il paziente viene tenuto in vita grazie a una sorta di cuore e un polmone artificiali esterni; nel frattempo viene indotto uno stato di ipotermia, una  ibernazione controllata con la quale vengono preservate le cellule cerebrali. Contemporaneamente gli specialisti possono diagnosticare e intervenire sulla causa dell’arresto cardiaco. Superata la crisi, il paziente viene riportato gradualmente alla normotermia: il processo viene definito ‘resuscitation’.

26 Marzo 2015