fbpx

Case di riposo per anziani nel mirino dei Nas con 3631 ispezioni

I carabinieri del Nas con 3.631 ispezioni, quest’estate hanno avuto un bel da fare. Nel mirino ristoranti e istituti per anziani, con 296 persone segnalate all’autorità giudiziaria e 890 all’autorità amministrativa. L’operazione, dal nome ‘Estate tranquilla 2017’, ha visto in prima linea i Carabinieri con il comandante dei Nas, Adelmo Lusi, il comandante generale dell’Arma dei Carabinieri, Tullio Del Sette, ed il ministro della Salute Beatrice Lorenzin.
Le ispezioni si sono allargate anche a stazioni ferroviarie ed aeroportuali, centri estivi, agriturismo, stabilimenti termali, stabilimenti balneari, ristoranti, discoteche, traghetti.
Oltre alla chiusura di 94 centri per anziani, sequestrati anche 39 tonnellate di alimenti e 294 confezioni di medicinali, per un valore totale di 25 milioni di euro.