fbpx

Commovente storia di Vinny. Aveva donato capelli a piccoli malati, ora combatte il cancro

Per due anni si è fatto crescere i capelli per donarli ai bimbi malati di cancro, ora è lui ad avere bisogno di supporto, soprattutto morale, per combattere contro la malattia. Vinny Desautels, bimbo californiano di sette anni e mezzo, ha commosso tutti quando con coraggio e sensibilita’ ha pensato al gesto di donare i capelli ai bimbi che a causa delle cure contro il tumore li perdevano.
 
Ora è anche lui malato, ha un cancro al quarto stadio. I primi sintomi si sono manifestati, come raccontano i genitori in una pagina creata su GoFundme, con un occhio gonfio, inizialmente confuso con un’allergia, che progressivamente e’ peggiorato e con un nodulo sul fianco destro notato quando il bimbo era pronto per una doccia. Purtroppo i due sintomi sono risultati collegati: una massa e’ stata identificata nella zona pelvica e un’altra sull’occhio che sembra essere maligna e Vinny sta iniziando un percorso di cure e test in ospedale.
 
La storia del bimbo californiano, che ha trovato spazio su molti media soprattutto americani con le iniziali richieste di aiuto economico da parte dei nonni, ha permesso alla famiglia di raccogliere 457mila dollari. Ora sulla pagina di GoFundme le donazioni a Vinny sono sospese, ma è possibile destinare denaro ad altre famiglie con bimbi ammalati in dei link specifici indicati dai genitori del piccolo.