fbpx

DIGIUNARE FA DIMAGRIRE? LA SCIENZA DICE DI NO

Sfatiamo un luogo comune: digiunare non fa dimagrire. Saltare i pasti mette in crisi il nostro metabolismo, portando ad un aumento di peso localizzato nella regione addominale. La cosa era già nota, ma i ricercatori della della Ohio State Univesity hanno voluto vederci chiaro e hanno condotto uno studio approfondito recentemente pubblicato sul Journal of Nutritional Biochemistry.

Lo studio ha messo in evidenza come le cavie, costrette a saltare almeno un pasto al giorno, hanno mostrato una perdita di peso nel breve periodo e un accentuato accumulo di grasso addominale alla ripresa del peso.  Una forma di obesità spesso associata a insulino-resistenza, diabete di tipo 2 e malattie cardiache.

“Questo supporta l’idea che i piccoli pasti durante la giornata possano essere utili per la perdita di peso, anche se questo potrebbe non essere pratico per molte persone”, spiega Martha Belury, docente di nutrizione umana presso la Ohio State University e autrice dello studio , secondo cui “se si vogliono diminuire le calorie meglio non saltare i pasti perché ciò provoca grandi fluttuazioni di insulina e glucosio nell’organismo e potrebbe tradursi in un guadagno anziché una perdita di peso”.