fbpx

E’ MORTO OLIVER SACKS, IL NEUROLOGO AUTORE DI RISVEGLI

E’ morto domenica 30 agosto il neurologo Oliver Sacks, all’età di 82 anni.  Sacks, come lui stesso aveva annunciato a febbraio in un editoriale sul Nyt, era affetto da cancro, che lo aveva colpito al fegato ed era entrato nella sua fase terminale.

Medico eccentrico e dall’incredibile curiosità, ha scritto numerosi best seller riguardanti i suoi studi. Tra le opere più celebri di Oliver Sacks troviamo, “Risvegli”, consacrato dal famoso e omonimo film con Robin Williams e Dustin Hoffman.

Tema centrale delle sue opere, le malattie neurologiche più rare e curiose, dalla Sindrome di Tourette ad alcune varianti rare del morbo di Parkinson, dalla sindrome di Asperger, all’agnosia (malattia protagonista di un altro best seller, “L’uomo che scambiò sua moglie per un cappello)alla rarissima Sindrome Lytico-Bodig di Guam.