ENDOCRINOLOGIA, PRESENTATA LA SETTIMANA MONDIALE DEDICATA ALLA TIROIDE

MILANO – Presentata la Settimana mondiale della tiroide 2015, in programma dal 18 al 25 maggio con oltre 200 iniziative in tutta Italia dedicate agli adulti e ai bambini. Previste visite gratuite e incontri pubblici sul territorio per favorire la sensibilizzazione contro gli esami inutili.

L’obiettivo di Ait (Associazione italiana tiroide), Sie (Società italiana di endocrinologia), Ame (Associazione medici endocrinologi), Siedp (Società italiana endocrinologia e diabetologia pediatrica), Eta (European Thyroide Association) e Cape (Comitato Associazioni pazienti endocrini) è sensibilizzare i cittadini, ma anche i medici, sulle malattie della ghiandola a farfalla e sull’importanza di una corretta prevenzione che prevede l’aumento del consumo di alimenti ricchi di iodio, a cominciare dal sale iodato.

“Lo screening indiscriminato – avverte Stefano Mariotti, presidente Ait – può causare preoccupazioni inutili e accrescere la spesa sanitaria. Gran parte della patologia nodulare tiroidea può essere prevenuta con una semplice misura di profilassi: garantire un adeguato contenuto di iodio nella dieta”.