fbpx

FARMACI CON STAMPANTI 3D

Da oggi il farmaco può essere “costruito” su misura per il singolo paziente modulando forma e dimensioni. Questo è quanto dimostra uno studio dell’University College di Londra pubblicato dal International Journal of Pharmaceutics che ha dato prova del diverso assorbimento del farmaco a seconda della forma e della dimensione. Tutto questo è possibile grazie alle stampanti 3D.

L’esperimento è stato condotto inserendo al posto dell’inchiostro del paracetamolo e stampando svariate forme. Infine i test di diffusione hanno svelato la diversa velocità di assorbimento delle diverse compresse.