fbpx

FARMACI, PRESENTATO PROGETTO EUPATI NATIONAL PLATFORM ITALIA

ROMA – Per fare fronte alla crescente richiesta di ‘pazienti esperti’ in grado di partecipare alla pari al processo di sviluppo dei farmaci innovativi, è stato implementato il progetto europeo Eupati (European Patients’ Academy on Therapeutic Innovation). Presentato nell’ambito di un convegno svolto nella sede dell’Istituto superiore di sanità, il progetto – con la sua piattaforma italiana – nasce per rispondere alla necessità dei pazienti o dei loro familiari di dialogare alla pari con istituzioni, enti di ricerca, aziende farmaceutiche. ‘Ritengo che il vostro progetto sia encomiabile – ha scritto il ministro della Salute Beatrice Lorenzin nel suo messaggio di saluto rivolto ai rappresentanti di decine di associazioni – Sviluppare e disseminare informazioni obiettive, credibili, corrette aggiornate sulla ricerca e lo sviluppo dei farmaci rappresenta uno strumento di grande spessore per incrementare la capacità e la competenza dei pazienti”. Nelle intenzioni, i primi 100 pazienti formati verranno direttamente impiegati nelle riunioni dove sarà necessaria la loro presenza: si tratta dei comitati etici, dei tavoli delle agenzie regolatorie e dei board delle aziende farmaceutiche che decidono come fare i trial clinici.

10 Aprile 2015