fbpx

I bimbi degli anni 2000 hanno ‘denti a macchie’

Si studia sul rapporto uso antibiotici; prevenzione sin da 1 anno

‘Denti a macchie’, che si sgretolano letteralmente con il rischio di conseguenze serie per la salute.

Si chiama ‘demineralizzazione’ ed è la patologia dentaria dei bambini degli anni 2000 data l’alta prevalenza: colpisce infatti fino al 25% dei piccoli a livello mondiale. A lanciare l’allerta, con l’invito a fare della prevenzione un’arma da utilizzare sin dal primo anno di vita, è la presidente della Società Italiana di Odontoiatria Infantile, Raffaella Docimo, alla vigilia del Congresso nazionale di odontoiatria pediatrica il 3 e 4 dicembre a Roma. ”L’ipomineralizzazione – spiega Docimo – è una patologia molto diffusa in tutto il mondo e consiste in un difetto qualitativo dello smalto, che inizia a presentare macchie gialle o marroni molto evidenti e porose. Proprio la porosità porta allo sgretolamento dei denti, principalmente i primi molari permanenti che compaiono dai 6 anni di età”.

Le cause sembrano essere diverse: ”Pesa il fattore genetico – sottolinea Docimo, titolare della cattedra di Odontoiatria pediatria all’Università Tor Vergata di Roma – ma anche la carenza di vitamina D e problemi di salute nei primi 3 anni di vita. Di recente, inoltre, alcuni ricercatori stanno valutando una possibile correlazione con l’utilizzo di certi antibiotici”. Ma in crescita è anche il problema delle carie: la prevalenza è del 22% nei bimbi di 4 anni, del 44% a 12 anni e di oltre il 60% tra 13 e 18 anni. Per questo, avverte Docimo, ”fondamentale è la prevenzione, con la prima visita dal dentista da effettuarsi nel primo anno di vita. E va sfatata la convinzione diffusa che sia inutile curare i denti da latte: al contrario, questi hanno una grande importanza per la crescita delle arcate dentarie, oltre che per la funzione masticatoria e per lo sviluppo del linguaggio”. Resta il problema dei costi, spesso difficili da affrontare per molte famiglie: ”Va però detto – conclude l’esperta, anche responsabile Odontoiatria pediatrica all’ospedale Fatebenefratelli Isola Tiberina di Roma – che ci sono ospedali pubblici con reparti ad hoc di odontoiatria infantile, dove le cure hanno il solo costo del ticket”.