IN AUMENTO TRA I GIOVANI LA RICHIESTA DI ALLUNGAMENTO DEL PENE

Un aumento delle richieste superiore il 20% è il dato registrato per il 2014 con un’età media dei richiedenti fra i 18 e i 35 anni.

E’ il Centro di chirurgia genitale maschile del Policlinico Umberto I di Roma diretto da Giovanni Alei, presidente della Società Italiana di Chirurgia Genitale Maschile (Sicgem) a parlarci del fenomeno in crescente aumento. “L’allungamento – dice Alei – prevede un intervento mininvasivo che grazie all’inserimento di un distanziatore in silicone fra pube e base del pene riesce a dare un ottimo risultato”. Per l’ingrandimento, sempre al Policlinico, si è cominciato ad usare il derma umano e suino liofilizzati che consentono aumenti di dimensione intorno al 25-30% restituendo al paziente sicurezza e autostima.