fbpx

L’intelligenza artificiale sempre più onnipresente

Online il seminario organizzato dalla Casa Bianca, segui la diretta

Dal maestro digitale, ai droni, ai sistemi intelligenti per diagnosticare le malattie, l’intelligenza artificiale sta diventando onnipresente nella vita di tutti i giorni, tanto che la Casa Bianca ha annunciato quattro laboratori pubblici sul tema e ha creato una commissione per valutare sfide, rischi e opportunità di questa tecnologia. Uno dei seminari è in programma oggi alle 14,30 (italiane) a Washington sull’intelligenza artificiale per il bene sociale ed è prevista la diretta sul canale Scienza e Tecnica dell’Ansa.
”C’è molto entusiasmo sull’intelligenza artificiale – ha detto Ed Felten, vice capo dell’Ufficio per la Scienza e la Tecnologia della Casa Bianca – dopo anni di progresso costante, ma lento, su come rendere i computer più ‘intelligenti’, una serie di innovazioni nel mondo della ricerca e dell’industria hanno recentemente dato uno slancio agli investimenti nel settore”. Il ritmo di crescita attuale, ha proseguito, avrà ampie implicazioni in molti campi, dall’istruzione, alla sanità, ai sistemi di trasporto.


Negli ospedali, secondo Felten, sistemi intelligenti aiuteranno i medici a diagnosticare malattie e a suggerire terapie. L’intelligenza artificiale è già entrata anche nelle scuole, dove maestri digitali affiancano gli insegnanti e li aiutano a personalizzare l’istruzione in base alle esigenze di ogni studente. 

Da qualche anno l’intelligenza artificiale ha un ruolo chiave anche nei sistemi di guida automatici e questa tecnologia ha la potenzialità di cambiare il trasporto globale nei prossimi decenni. 

Come ogni tecnologia, tuttavia, ha rilevato Felten, anche l’intelligenza artificiale porta delle trasformazioni e presenta sfide complesse: ad esempio, eliminerà dei posti di lavoro ma ne creerà di nuovi.
”Ci sono enormi opportunità – ha concluso – e per integrare con efficacia questa tecnologia sia nel settore pubblico sia nel settore privato, vanno tenuti in considerazione molti aspetti su privacy, sicurezza, leggi e regolamentazioni”