fbpx

Italia, Germania e Romania in cima alla lista per casi di morbillo

Dal gennaio 2016 a oggi, sono circa 19mila i casi di morbillo segnalati e, 44 i morti. In cima alla lista in Europa stanno Romania, Italia e Germania come segnala il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc).
Se il morbillo continua a colpire è a causa del basso livello di protezione vaccinale. La mappa della copertura vaccinale dell’Ecdc evidenzia che in Italia è sotto l’84%, insieme a Francia e Romania, mentre in Germania, Inghilterra, Austria e Polonia è tra l’84 e 94%, in Spagna e Svezia è tra il 95 e 99%. L’aumento dei casi ha coinvolto tutte le fasce d’età. Occorre pertanto interrompere il contagio – evidenzia l’Edcd rispettando le dosi di vaccinazione, soprattutto per proteggere i bambini sotto l’anno di vita, troppo piccoli per ricevere la dose di vaccino e a rischio per le conseguenze del morbillo.