Lorenzo Jovanotti sostiene Giochi Senza Barriere

Lancia la quarta edizione a Roma con un video

Sara’ Lorenzo Jovanotti a lanciare la VI edizione di Giochi senza Barriere, una manifestazione sportiva ma anche uno scenografico e divertente spettacolo all’insegna dell’integrazione tra persone con disabilità e normodotate. L’artista ha realizzando un video inedito con cui invita tutti a partecipare perché “non ci basta abbattere le frontiere, bisogna abbattere anche le barriere”.



L’Associazione art4sport ONLUS (www.art4sport.org), nata dalla difficile ma straordinaria esperienza di Bebe (Beatrice Vio), campionessa mondiale di scherma paralimpica nel 2015 a Eger (Ungheria) e in partenza per le Paralimpiadi di Rio 2016, quest’anno porta l’iniziativa allo Stadio dei Marmi di Roma.



Bebe a 11 anni fu colpita da una meningite fulminante che le causò un’estesa infezione, con annessa necrosi, ad avambracci e gambe di cui si rese necessaria l’amputazione. Nonostante il grave danno la ragazza e’ diventata un simbolo della volonta’ e del coraggio riuscendo in straordinari risultati sportivi.



L’evento, partito nel 2011 da Mogliano Veneto, sede dell’associazione, e approdato l’anno scorso all’Arena Civica di Milano come evento di Expo 2015, vede otto squadre in gara, provenienti da diverse regioni italiane (Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Toscana, Emilia Romagna, Lazio, Sardegna), sono composte ciascuna da 20 giocatori dagli 8 anni in su, normodotati o con disabilità. Le squadre, capitanate da un personaggio noto del mondo sportivo o dello spettacolo, si sfideranno in divertenti giochi sportivi espressamente ideati per questo evento e ispirati al tema di quest’anno. Art4sport sarà presente alle prossime Paralimpiadi di Rio accompagnando due atlete del suo team: Beatrice “Bebe” Vio e Veronica “Yoko” Plebani, qualificate per rappresentare le nazionali italiane di scherma e canoa alle prossime Paralimpiadi. Il Trio Medusa, voce del mattino di Radio Deejay da tempo legato all’associazione, presenterà la serata.



Tanti altri sono gli sportivi e personaggi famosi convinti sostenitori dell’associazione.