fbpx

MATRIMONIO. SECONDO UNO STUDIO USA 30 ANNI E’ L’ETA’ MIGLIORE PER SPOSARSI

Matrimonio dopo i 30 anni? Secondo uno studio a cura di Nicholas H. Wolfinger, psicologo dell’Istituto per gli studi sulla famiglia della Utah University non è un bene.

Lo psicologo americano ha analizzato i dati  della “Indagine nazionale Usa sulla crescita delle famiglie”, compilata dai Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (cdc), l’indagine ha osservato tra chi si e’ scambiato gli anelli tra i 20 ed i 24 anni un rischio di divorzio del 20%, e del 19% tra le coppie che si sono sposate oltre i 35 anni.

Quindi, l’età migliore per sposarsi e con meno rischi di divorzio entro i primi 5 anni dalle nozze è intorno ai 30 anni, poco prima poco dopo, senza sforare nei 20 anni appena compiuti o peggio ancora girare la boa dei 35.

Un matrimonio dopo i 32 anni di età, corre il rischio del 5% l’anno di finire con un divorzio.

Ad essere a rischio divorzio anche le baby coppie salite all’altare prima dei 20 anni.