MORBO DI ALZHEIMER. IL DECLINO MEMORIA PIU’ RAPIDO NELLE DONNE

Non giungono dati incoraggianti dalla Conferenza Mondiale sul Morbo di Alzheimer attualmente in corso a Washington.

Secondo un nuovo studio presentato durante il convegno le donne con problemi di memoria precipitano nella demenza causata dal morbo di Alzheimer a velocita’ doppia rispetto agli uomini. Inoltre secondo i dati illustrati, le donne dai 60 anni in sù’ hanno rischi doppi di andare incontro al morbo che di sviluppare tumore del seno.

Lo studio è stato condotto dalla Duke University e ha preso in esame circa 400 persone che, all’inzio dei test soffrivano di problemi cognitivi lievi, qualche inciampo nella memoria, ma ad un livello che non influenzava ancora la vita quotidiana.

Usando un’ampia gamma di test cognitivi, i ricercatori hanno osservato che le donne declinivano nelle loro facoltà al ritmo di due punti l’anno rispetto ai test. Mentre il peggioramento degli uomini era pari ad un punto l’anno nei test.

“I nostri dati suggeriscono che donne e uomini a rischio di Alzheimer vivono due esperienze profondamente diverse”, ha dichiarato l’autrice principale dello studio, Katherine Lin.