fbpx

NAUSEA IN GRAVIDANZA. DAGLI USA UN POSSIBILE RIMEDIO

La nausea, specialmente nei primi mesi di gravidanza è una delle torture più frequenti a cui sono sottoposte le donne in stato interessante. L’Associazione dei ginecologi e ostetrici americani, ha di recente pubblicato delle nuove linee guida per le donne incinte. Tra i punti più interessanti c’è un possibile rimedio per le nausea mattutina.

Secondo i ginecologi americani, una combinazione di vitamina B6 e di un antistaminico a base di “doxylamina”, dovrebbe contenere se non eliminare questo fastidioso disturbo.

Aggiornando per la prima volta in 11 anni le raccomandazioni anti-nausea e vomito in gravidanza, gli esperti consigliano alle future mamme di prendere le due sostanze in qualsivoglia modalità preferita: o tramite i due prodotti separati venduti senza bisogno di ricetta medica, o in una pillola che le combina ed in America e’ venduta sotto il nome “diclegis”.

L’AGOC ha ritirato invece il suo sostegno per un farmaco precedentemente usato contro le nausee in gravidanza negli Usa che contiene il principio attivo “ondansetron”, un antagonista della serotonina che va a colpire il centro del vomito e che, però,  potrebbe essere collegato a difetti alla nascita.