Tra i banchi di scuola per prevenire il randagismo

Venerdì alla scuola media ‘Alagon’ di Oristano i veterinari incontreranno gli studenti per sensibilizzarli ai comportamenti responsabili nei confronti dei cani

ORISTANO– Assisteranno a una insolita lezione, tutta dedicata ai propri amici a quattro zampe, gli studenti della Scuola secondaria di primo grado ‘Alagon’ di Oristano. Venerdì 27 ottobre il veterinario della Ats-Assl Oristano Anito Marchi, responsabile della struttura di Benessere animale e prevenzione del randagismo, e la veterinaria comportamentalista Stefania Uccheddu saranno ospiti dell’istituto di viale Diaz per parlare di randagismo e cura degli animali da affezione. Obiettivo principale quello di prevenire l’abbandono dei cani e sensibilizzare gli studenti ai comportamenti corretti e responsabili da adottare quando si accoglie in famiglia un animale domestico. 

L’incontro di venerdì, che rientra tra le misure previste dal Piano regionale di prevenzione, sarà l’ultimo in ordine di tempo delle diverse iniziative che la Ats-Assl di Oristano sta promuovendo per combattere il randagismo. Oltre a effettuare la microchippatura dei cani su tutto il territorio provinciale, la struttura di Benessere animale e prevenzione del randagismo, afferente al Servizio di Igiene degli Allevamenti e produzioni zootecniche, ha concluso nelle scorse settimane la prima edizione del corso formativo gratuito dedicato ai proprietari di cani, mirato a far acquisire loro le nozioni di base per convivere in modo responsabile e sicuro con il proprio amico a quattro zampe. Un corso che, considerato l’elevato numero di richieste arrivate, sarà replicato prossimamente.