fbpx

Maratoneti: più si corre, più le ossa si rinforzano

Densità ossea aumenta in base a km che si è soliti percorrere

Se vuoi migliorare la salute delle ossa e metterti al riparo da osteoporosi e fratture, dedicati alla corsa di resistenza. Che lo sport faccia bene alla struttura scheletrica è noto, ma uno studio pubblicato su European Journal of Applied Physiology ora mostra che più chilometri si corrono più aumenta la densità ossea e più lento sarà il deterioramento che si verifica con l’età. Ricercatori dell’Università Camilo José Cela di Madrid hanno misurato l’effetto della corsa di resistenza sui cambiamenti nelle proprietà meccaniche del calcagno usando l’indice di rigidità, una variabile correlata alla densità ossea. I test sono stati eseguiti sul piede sinistro e destro di 122 maratoneti (abituati a correre i 42 km), 81 mezzi maratoneti (21 km) e alcuni corridori dei classici 10 km. I loro valori sono stati poi confrontati con quelli di un gruppo di controllo di individui sedentari di simile età.