Reumatologia: a Messina il 26 e 27 Aprile il 4° congresso regionale del CReI Sicilia

I reumatologi siciliani tornano a riunirsi a Messina attraverso il 4° Congresso regionale “CReI Sicilia 2019”. Con la responsabilità scientifica del dott. Aldo Molica Colella e l’organizzazione di AV Eventi e Formazione, la due giorni congressuale si preannuncia come un grande evento scientifico fatto di novità e conferme.
Appuntamento il 26 aprile, con inizio alle 14.00, e il 27 aprile, con inizio alle 8.00, nell’aula multimediale dell’ospedale Papardo di Messina. Resta saldo l’obiettivo primario che prevede un aggiornamento sui problemi della pratica clinica quotidiana del reumatologo, ma si spazierà anche sulle novità terapeutiche con l’impiego delle small molecules e si discuterà delle interazioni – ormai imprescindibili – tra oncologia e alcune malattie reumatiche.

Il Congresso vedrà coinvolti attivamente, oltre allo specialista reumatologo, le altre figure impegnate quotidianamente nella cura delle malattie reumatiche. Il corso sarà articolato in varie sessioni: saranno affrontati argomenti ad ampio spettro quali farmaci biologici, biosimilari, LES, sclerodermia, dolore, fibromialgia, artrite reumatoide, spondiloartriti, osteoporosi, artrosi ed artropatie microcristalline.

Reumatologia: a Messina il 26 e 27 Aprile il 4° congresso regionale del CReI Sicilia
Reumatologia: a Messina il 26 e 27 Aprile il 4° congresso regionale del CReI Sicilia

Saranno presenti anche i pazienti, con uno spazio loro dedicato per discutere delle problematiche che si sviluppano su un piano prettamente pratico. Una sessione sarà dedicata all’integrazione Ospedale-Territorio, con il coinvolgimento dei medici di Medicina Generale, dei pediatri e degli specialisti ambulatoriali.

Grazie al confronto emerso nel corso dello svolgimento delle precedenti edizioni, il Congresso CReI, ha contributo in modo sostanziale ad orientare scelte che hanno migliorato l’offerta sanitaria in favore dei pazienti.

Il 4° Congresso CReI Sicilia si preannuncia già come una efficace occasione di confronto con le altre figure specialistiche e saranno affrontati anche temi riguardanti il futuro della Reumatologia in Sicilia ed in Italia.