MEDIC@L News

Reumatologia, la terapia personalizzata. Intervista al dott. Giuseppe Provenzano

Uno dei temi attuale attorno al quale si sviluppa un interessante dibattito riguarda la terapia personalizzata in reumatologia. Ne abbiamo parlato con il dott. Giuseppe Provenzano, Consigliere Nazionale “SIR”, Società Italiana di Reumatologia e Responsabile dell’UO di Reumatologia presso gli Ospedali Riuniti “Villa Sofia-Cervello” Palermo.

Un tema, quello della terapia personalizzata, che non prescinde dalla trattazione di un altro elemento fondamentale, quello dell’aderenza terapeutica definita come la misura in cui il comportamento di una persona nell’assunzione di farmaci, nel seguire una dieta e/o nel cambiare stile di vita corrisponde alle raccomandazioni concordate con un operatore sanitario».Aderenza terapeutica non significa solo prendere le medicine come da prescrizione. L’aderenza è influenzata da diversi aspetti: fattori sociali ed economici (la povertà, il costo dei medicinali) correlati al sistema sanitario (rapporto con il medico, follow-up), alla malattia (gravità dei sintomi), alla terapia (complessità e durata del trattamento, effetti collaterali) e al paziente stesso (decadimento cognitivo, depressione, conoscenze e credenze relative alla sua malattia).

Altri motivi che limitano la prosecuzione del trattamento sono i tempi della terapia personalizzata e il numero di farmaci da assumere: l’11% degli anziani deve prendere ogni giorno 10 o più farmaci.

La popolazione anziana, a causa del numero elevato dei malati cronici, è quella più a rischio sotto il profilo dell’aderenza alle terapie, specie in compresenza di più patologie. Si pensi che circa il 66% dei pazienti anziani ha ricevuto prescrizioni di almeno 5 diverse sostanze nel corso del 2018.

Il medico può migliorare l’aderenza dei pazienti assicurandosi che tutti comprendano le ragioni per cui la terapia prescritta è importante, semplificando il regime terapeutico, rivalutandolo periodicamente ed eliminando ogni farmaco superfluo, fornendo ai pazienti un promemoria scritto con i modi e i tempi di assunzione di ogni medicinale.

L’intervista al dott. Provenzano è stata realizzata dal direttore di Medicalive Magazine Salvo Falcone nell’ambito dell’evento dal tema “Diagnosi e trattamento precoce con i farmaci biologici. Terapia Personalizzata” svolto nella sede dell’Ordine dei Medici di Palermo su iniziativa dell’ASIMAR, Associazione Siciliana Malati Reumatici di cui è presidente Teresa Perinetto. Il convegno, al quale si è registrata una notevole partecipazione di pubblico, è stato organizzato da AV Eventi e Formazione con il supporto non condizionante di Fresenius Kabi.
[divide]Vai allo speciale con tutte le interviste realizzate all’evento.