MEDIC@L News

Reumatologia siciliana verso una svolta, intervista al dott. Mario Bentivegna

Per i pazienti cronici in reumatologia, il periodo pandemico  ha provocato una serie di difficoltà nella erogazione dei servizi assistenziali. Aspetti organizzativi e strutturali hanno reso difficile l’assistenza ai malati reumatici, ma lo scenario è in profonda evoluzione, in termini positivi anche per la Sicilia. Le malattie reumatiche possono interessare ossa, articolazioni e muscoli, ma anche gli organi interni (ad esempio cuore, cervello, polmoni etc.), i vasi ed i nervi. Le malattie che interessano direttamente o indirettamente le articolazioni sono numerose; si dice comunemente che esistono più di cento malattie reumatiche diverse, naturalmente molto differenti per frequenza e gravità. In reumatologia, molte malattie hanno rilevante importanza medico-sociale per la loro vasta diffusione e per il loro potenziale di disabilità, basti citare la cardiopatia reumatica, l’artrite reumatoide, le gravi artrosi e l’osteoporosi. Ne abbiamo parlato con il dott. Mario Bentivegna, responsabile Centro Integrato Ospedale / Territorio di Reumatologia dell’ASP 7 di Ragusa.

 

Nell’azienda sanitaria ragusana, per esempio, grazie alla borsa SIR 2020, per dirigente Medico Reumatologo, è stato bandito e assegnato il posto a tempo determinato della durata di 3 anni.  Un aspetto positivo che sembra far ben sperare sulla attivazione di percorsi favorevoli per la reumatologia Siciliana sono state due iniziative volute dall’Assessorato Regionale alla Sanità: la definitiva strutturazione della piattaforma regionale on line per la prescrizione dei farmaci biologici, in corso di ufficializzazione e la ripresa del percorso di realizzazione della Rete Reumatologica Regionale alla luce del DA 2187/2012 e 613/2013. E’ stato costituito, infatti, un gruppo di lavoro (funzionari regionali e reumatologi rappresentanti delle società scientifiche) che ha realizzato una piattaforma on line da condividere fra tutte le strutture reumatologiche ospedaliere e territoriali. 
L’intervista al dott. Bentivegna è stata realizzata dal direttore di Medicalive Magazine Salvo Falcone nell’ambito dell’evento dal tema “Diagnosi e trattamento precoce con i farmaci biologici. Personalizzazione della terapia” svolto nella sede dell’Ordine dei Medici di Palermo su iniziativa dell’ASIMAR, Associazione Siciliana Malati Reumatici di cui è presidente Teresa Perinetto. Il convegno sulla reumatologia, al quale si è registrata una notevole partecipazione di pubblico, è stato organizzato da AV Eventi e Formazione con il supporto non condizionante di Fresenius Kabi.
Vai allo speciale con tutte le interviste realizzate all’evento