fbpx

Revisione delle protesi a ginocchio anca, intervista al dott. Piero Cavaliere

Sulla necessità di ricorrere alla revisione delle protesi effettuate ad anca e ginocchio, Medicalive Magazine ha intervistato il dott. Piero Cavaliere, direttore dell’Istituto Ortopedico per il Mezzogiorno d’Italia, sedi di Messina e Reggio Calabria.
Negli ultimi 40 anni, milioni di italiani sono stati sottoposti a protesizzazione, una procedura chirurgica che ha migliorato la qualità di vita dei pazienti diminuendo il dolore, potenziando la capacità di movimento e aumentando i livelli di attività. La chirurgia protesica è una tecnica di successo, ma circa il 10% degli impianti sarà soggetto a insuccesso e richiederà un secondo intervento chirurgico, chiamato di “revisione”: saranno così rimossi i vecchi impianti che saranno sostituiti con nuove protesi. La chirurgia di revisione protesica è una tecnica complessa e delicata che richiede una pianificazione preoperatoria e soprattutto di materiali innovativi.