fbpx

Sclerosi Multipla e beneficenza, dal 25 al 31 gennaio “La Settimana Nazionale AISM dei Lasciti Testamentari”

Roma – C’è qualcosa di grande che puoi lasciarle in eredità. Un mondo senza sclerosi multipla. Lo hanno fatto Anna e Giuseppe due anziani coniugi di Bergamo che, alla fine del 2014, hanno lasciato in eredità oltre 5 milioni di euro a 11 Associazioni no profit tra cui AISM. Con il lascito, l’associazione delle persone con sclerosi multipla ha potuto fare qualcosa di concreto: sostenere tre importanti progetti sul territorio di Bergamo che riguardano sia la ricerca scientifica che i servizi rivolti alle persone con SM.

Fare un lascito “solidale” è un atto di generosità, di amore e di grande valore, alla portata di tutti e non costa niente; non è vincolante e non va a toccare i diritti dei propri cari. Sostenere con una disposizione testamentaria a favore dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla e della sua Fondazione significa garantire i servizi sanitari e sociali alle oltre 75 mila persone colpite da sclerosi multipla e dare un futuro alla ricerca scientifica.

Per informare sul lascito testamentario, approfondire cosa prevede la legge italiana in materia di diritto successorio e per sensibilizzare sull’importanza dei lasciti per realizzare i più importanti progetti di AISM e della sua Fondazione (FISM), l’Associazione Italiana Sclerosi Multipla promuove – dal 25 al 31 gennaio – la Settimana Nazionale dei Lasciti, giunta quest’anno alla sua dodicesima edizione, con la collaborazione di UBI Banca e del Consiglio Nazionale del Notariato, quest’ultimo da anni è vicino ad AISM con la concessione del proprio patrocinio alle campagne lasciti.

Il calendario degli incontri informativi sul territorio e le informazioni sulla Settimana Nazionale AISM dei Lasciti sono disponibili oltre che al numero verde AISM 800-094464 anche sul sito dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla www.aism.it e su www.sostienici.aism.it

Sempre al numero verde dedicato 800.094464 si potrà anche richiedere la Guida AISM scritta in collaborazione con il Consiglio Nazionale del Notariato: l’importanza di fare testamento: una scelta libera e di valore. Uno sguardo in materia di diritto che, con un linguaggio semplice e chiaro, aiuta a districarsi in una materia tanto complessa, come quella delle successioni, aiutando le persone interessate a fare scelte consapevoli.

2.000 nuovi casi all’anno, 1 nuova diagnosi di SM ogni 4 ore: cronica, imprevedibile e spesso progressivamente invalidante, la sclerosi multipla è una grave malattia del sistema nervoso centrale che colpisce oltre 75 mila persone in tutta Italia. Ad esserne maggiormente colpiti sono i giovani tra i 20 e i 40 anni e le donne. Per questa malattia non esiste ancora cura risolutiva.