fbpx

Sepsi, l’infezione killer che uccide un paziente ogni 3-4 secondi. Intervista al prof. Gabriele Sganga

Di Sepsi (setticemia) ogni 3-4 secondi nel mondo muore un paziente. È quasi pandemia, eppure basterebbero poche e chiare regole per arginarla. La parola al prof. Gabriele Sganga, professore associato di Chirurgia all’Università Cattolica del Sacro Cuore, Policlinico Gemelli di Roma.