SPECIALIZZANDI, MAXI RISARCIMENTO PER MEDICI SICILIANI. CLASS ACTION DEL CODACONS OTTIENE 8 MILIONI DI EURO

PALERMO – Maxi risarcimento in favore di 300 medici della Sicilia che – grazie alla class action portata avanti dal Codacons – hanno ottenuto dal Tribunale di Roma il riconoscimento alle retribuzioni non percepite durante gli anni di specializzazione. Ciascun medico otterrà circa 27 mila euro per un totale di 8 milioni di euro. “La class action ha avuto esito positivo e il Tribunale di Roma ha pienamente riconosciuto il loro diritto a percepire le retribuzioni non pagate – spiega il Codacons”. A seguito di questa sentenza, la Banca d’Italia ha provveduto ad emettere tutti i vaglia cambiari nominali che saranno consegnati ai medici vincitori venerdì 27 marzo”. I titoli saranno consegnati ai medici durante un evento che si terrà alle 16, presso il Borghetto Europa di Catania e che vedrà la partecipazione del segretario nazionale del Codacons Francesco Tanasi e del presidente nazionale Carlo Rienzi.

23 Marzo 2015