Medical News

Studio Usa, Nei non sempre alla base del Melanoma alla pelle

Seppur un importante elemento di valutazione, i nei presenti sul corpo non sono l’unico indicatore del rischio di melanoma alla pelle.  Lo si evince da uno studio condotto negli Stati Uniti su 566 pazienti dalla Harvard T.H Chan School of Public Health pubblicato su Jama Dermatology.
Si è scoperto che molti pazienti cui viene diagnosticata questa forma di cancro, di nei ne hanno meno di 20 in totale su tutto il corpo. Nella maggior parte dei casi solo pochi nei – sempre nei pazienti monitorati – sono classificati come “pericolosi” perché presentano una forma irregolare.

nei

Harvard Chan School Campus

Secondo i ricercatori, che hanno condotto lo studio su  pazienti con un’età media di 56 anni con melanoma, la maggioranza, pari a 376 persone per il 66,4% del totale,  risultava avere una quantità di nei compresa da zero a 20, mentre il 73,3% (415 persone) non presentava alcun neo a rischio.

Nei soggetti  con meno di 60 anni inoltre, si è scoperto che  il ‘thick melanoma’ (una delle forme più temibili)  si riscontra generalmente in chi ha meno nei ma più di cinque ‘atipici’.

Dunque  medici e i pazienti – nella valutazione del rischio melanoma alla pelle – non dovrebbero fare affidamento solo sul mero conteggio del numero di nei totali: non è questo l’unico pretesto – affermano i professori – per eseguire controlli più accurati. Secondo quanto rilevato dalla Harvard T.H Chan School of Public Health, altri elementi da valutare sono piuttosto il colore dei capelli, la carnagione chiara e pericolose esposizioni solari.