Medical News

Il progetto esecutivo è terminato a giugno e la gara per l’assegnazione dei lavori è stata pubblicata lo scorso 17 ottobre sul sito dell’Azienda USL e anche in Gazzetta Ufficiale: si avvicina dunque l’avvio dell’intervento sul Pronto soccorso di Pavullo previsto nel piano di potenziamento della Conferenza territoriale sociosanitaria provinciale per la riorganizzazione dell’Ospedale e dell’assistenza sanitaria nell’Appennino modenese.
Con l’inizio del nuovo anno partiranno i lavori: una trasformazione complessiva e radicale, per un importo totale di 2milioni 800mila euro (più 400mila euro aggiuntivi per arredi e attrezzature), che prevede un aumento degli spazi quasi del 200% (dagli attuali 300mq a 895mq) con nuovi percorsi, nuovi spazi e l’adeguamento alle normative su sicurezza ed impianti: razionalizzando e riorganizzando i diversi ambienti sarà possibile migliorare i percorsi d’accesso e presa in carico-gestione degli utenti, e promuovere, nelle nuove aree di cura, percorsi clinico assistenziali innovativi.
Per disporre di uno spazio alternativo analogo, per dimensioni, a quello occupato attualmente dal PS, è già in corso il trasferimento di alcuni servizi dell’ospedale (Guardaroba e Ristorazione); nei locali opportunamente ristrutturati sarà allestito il Pronto soccorso temporaneo che consentirà di non interrompere mai l’attività e ridurre al minimo il disagio per operatori e utenti.
La durata dell’intervento, compresi i collaudi finali, sarà di 16 mesi: compresi nel periodo dei lavori e nell’investimento anche la collocazione temporanea del PS, il trasferimento, la ristrutturazione e la collocazione definitiva della centrale di sterilizzazione ospedaliera; l’intervento sugli esterni per la realizzazione delle aree di parcheggio e il miglioramento della viabilità di accesso e intorno al Pronto soccorso.

Medical News

Bando per 5 posti. La presentazione delle domande entro il 28 settembre

COMUNICATO STAMPA n. 696/18 G.M. del 13.09.18
Progetto per il Servizio Civile Nazionale “CONTRO VENTO”: Bando per 5 posti nelle strutture residenziali e semiresidenziali nel territorio della Zona Sociale n. 12 dell’Orvietano
• Entro il 28 settembre 2018 la presentazione delle domande
(ON/AF) – ORVIETO – Parte il progetto per il Servizio Civile Nazionale “CONTRO VENTO”.
Il progetto approvato è della Cooperativa sociale “Il Quadrifoglio” – soggetto gestore di 2 delle strutture convenzionate con i Comuni della Zona Sociale n. 12 dove saranno impiegati i volontari – e realizzato in collaborazione con Legacoop Umbria. Il servizio civile rappresenta un momento unico per la crescita dei giovani cittadini, per scoprire le proprie potenzialità, per entrare in contatto con il profondo senso di cittadinanza attiva e solidarietà sociale.
Il bando è rivolto a ragazze e ragazzi tra i 18 e i 29 anni non compiuti. Il Servizio Civile Nazionale dura dodici mesi, con un compenso mensile di 433,80 euro erogato dall’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile.
Il progetto “CONTRO VENTO” intende promuovere attività ludiche – artistiche – ricreative – culturali e di laboratorio. Le strutture dove i ragazze/i svolgeranno il servizio civile sono:
• la Residenza Protetta San Giorgio: struttura residenziale situata ad Orvieto che accoglie anziani non autosufficienti (2 volontari).
• la Casa di Quartiere La meglio Gioventù: struttura semiresidenziale situata a Fabro che accoglie anziani autosufficienti (2 volontari).
• la Comunità terapeutica l’Airone: struttura residenziale situata a Orvieto che accoglie persone con problemi di salute mentale (1 volontario).
I requisiti di ammissione sono i seguenti:
• possedere la cittadinanza italiana
• godere dei diritti civili e politici
• non essere stati condannati con sentenza di primo grado
• essere in possesso di idoneità fisica per lo specifico settore di impiego
La domanda di partecipazione deve essere presentata entro il 28 Settembre 2018 e spedita a Legacoop Umbria – Ufficio Servizio Civile – Str. S. Lucia, 8 – 06125 PERUGIA (a mezzo raccomandata A.R., a mano o tramite PEC).
I modelli necessari possono essere scaricati dal sito www.coopserviziumbria.it
Per informazioni: cooperativa Il Quadrifoglio – Tel. 0763/301332

Medical News

La Cooperativa Sociale Alice cerca 18 candidati al Servizio Civile Universale di età compresa tra i 18 e i 28 anni per i progetti (cliccare sul titolo per leggere le singole sintesi):
PROGETTO “STILI DI VITA INDIPENDENTI”
Alice Mamme e Bimbi: Comunità riabilitativa socio-sanitaria di supporto alla funzione genitoriale in situazione di patologia da dipendenza N.2 POSTI
Sede attuazione: Strada Cappelletto 38 – 12050 Trezzo Tinella (CN)
Tavoleto: Comunità terapeutica N.2 POSTI
Sede attuazione: Fraz. S. Rocco Seno d’Elvio 77 – 12051 Alba (CN)
Social Housing Casa Pina: Alloggi di reinserimento N.1 POSTO
Sede attuazione: C.so Canale 126 – 12051 Alba (CN)

PROGETTO “PREVENZIONE E INCLUSIONE”
NEUTRAVEL Intervento di riduzione dei rischi N.2 POSTI
Sede attuazione: C.so M.Coppino n.48/C-B- 12051 Alba (CN)

PROGETTO “ACCOGLIERE RENDE UMANI”
Social Housing Casa Pina accoglienza migranti
Sede attuazione: C.so Canale 126 – 12051 Alba (CN) N.1 POSTO
Sede attuazione: Via Cavour 61 – 12048 Sommariva del Bosco (CN) N.1 POSTO

PROGETTO “AL PASSO COL LORO CRESCERE”
Nido Il Fiore N.1 POSTO
Sede attuazione: Viale Masera 1 – 12051 Alba (CN)
Micro-nido Zucchero Filato N.1 POSTO
Sede attuazione: Via Martiri 16 – 12040 Ceresole D’Alba (CN)
Micro-nido Arcobaleno N.2 POSTI
Sede attuazione: Via Ortolano 4 – 12050 Castagnito (Cn)

PROGETTO “ComunicAbile: assistenza e accompagnamento delle persone con disabilità verso la partecipazione attiva”
Centro diurno Il Coccio e la Tela N.2 POSTI
Sede attuazione: C.so M.Coppino 48/C – 12051 Alba (CN)
Centro diurno Rosaspina N.1 POSTO
Sede attuazione: Via Cavour 61 – 12048 Sommariva del Bosco (CN)
Centro diurno Il Principe Ranocchio N.1 POSTO
Sede attuazione: Via Antonio Ternavasio, 5 – 12043 Canale (CN)

PROGETTO “TERRA MIA 2017”
La Cucina di Pina Laboratorio di gastronomia Sociale N.1 POSTO
Sede attuazione: C.so Canale 126 – 12051 Alba (CN)

La durata del progetto è di 1 anno
L’impegno è di 5 giorni/settimana per un tot. di 30 ORE/settimana
Compenso mensile 433.80 euro

Si ricorda che è possibile presentare una sola domanda di partecipazioneper un unico progetto di Servizio Civile Nazionale, pena esclusione dalla partecipazione alla selezione.

Requisiti e condizioni di ammissione
Ad eccezione degli appartenenti ai corpi militari e alle forze di polizia, possono partecipare alla selezione i giovani, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda, abbiano compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo anno di età, in possesso dei seguenti requisiti:
– essere cittadini italiani;
– essere cittadini degli altri Paesi dell’Unione europea;
– essere cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti in Italia;
– non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata.

I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.

Non possono presentare domanda i giovani che:
a) abbiano già prestato servizio civile nazionale, oppure abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista, o che alla data di pubblicazione del presente bando siano impegnati nella realizzazione di progetti di servizio civile nazionale sensi della legge n. 64 del 2001, ovvero per l’attuazione del Programma europeo garanzia giovani;
b) abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi.Non costituisce causa ostativa alla presentazione della domanda di servizio civile nazionale l’aver già svolto il servizio civile nell’ambito del programma europeo “Garanzia Giovani” e nell’ambito del progetto sperimentale europeo IVO4ALL o aver interrotto il servizio civile nazionale a conclusione di un procedimento sanzionatorio a carico dell’ente originato da segnalazione dei volontari.

La domanda di partecipazione deve essere:
– redatta in carta semplice, secondo il modello scaricabile dal sito dell’Ufficio nazionale servizio civile nella sezione modulistica (www.scelgoilserviziocivile.gov.it/presenta-la-domanda);
– corredata di: fotocopia (che non deve essere autenticata) di un valido documento d’identità personale, dichiarazione dei titoli posseduti o in alternativa curriculum vitae, informativa privacy sottoscritta(www.serviziocivile.gov.it/menusx/bandi/selezione-volontari/2018_BandoVolOrdinario.aspx)

La domanda e la relativa documentazione deve essere presentata:
– via PEC all’indirizzo coopalice@pec.it
– con raccomandata a/r a Coop Soc Alice – C.so M.Coppino n.48/C-B Alba (CN) 12051
– presentata a mano presso Coop Soc Alice – C.so M.Coppino n.48/C-B Alba (CN) 12051 dal lun al ven aperto dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.30

La data di scadenza per la presentazione della domanda è il 28 settembre 2018 (in caso di consegna a mano entro le ore 18:00), tutte le domande presentate dopo questa data non saranno prese in considerazione (non fa fede il timbro postale di spedizione ma la data e orario effettivo di consegna).

Medical News

AVVISO PUBBLICO per soli titoli e colloquio, per la formulazione di una graduatoria per il conferimento di eventuali incarichi a tempo determinato di Dirigente Medico disciplina: Anestesia e Rianimazione, con scadenza 10/08/2018 pubblicato all’Albo dell’A.S.P. e sul sito web aziendale www.asp.sr.it
Per informazioni, gli interessati potranno rivolgersi alla Direzione Gestione Risorse Umane, sita in Via Reno n. 19 – Siracusa – Telefono 0931/484759 – 0931/484781

Medical News

Il Consiglio Superiore della Magistratura ha predisposto il bando per la nomina o riconferma dei Giudici Onorari Minorili per il triennio 2020-2022. Possono partecipare alle selezioni i cittadini benemeriti di assistenza sociale e i cultori di biologia, psichiatria, antropologia criminale, pedagogia e psicologia. E’ possibile inoltrare la domanda telematicamente dal 9 ottobre al 9 novembre 2018.

Il bando è visionabile sul sito del Tribunale per i minorenni di Palermo.

Medical News

Aperto il bando per valorizzare due ricerche scientifiche innovative sui linfomi, promosso da Fondazione Italiana Linfomi e Fondazione Malattie del Sangue

Sono aperti da alcuni giorni i termini per la partecipazione al bando per l’assegnazione dei due premi annuali del valore complessivo di 10.000 euro, destinati a giovani ricercatori sotto i 40 anni, indetto in memoria del Dott. Ercole Brusamolino. Un bando giunto quest’anno alla quinta edizione.
I due premi (del valore di 5.000 euro ciascuno) sono messi a disposizione da Fondazione Italiana Linfomi (FIL) e Fondazione Malattie del Sangue Onlus (FMS), con il patrocinio della Rete Ematologica Lombarda (REL), e hanno l’obiettivo di sostenere i giovani ricercatori che abbiano pubblicato rilevanti ricerche sulla biologia o clinica dei linfomi, un modo per incoraggiare e valorizzare i contributi originali ed innovativi nel settore. I vincitori infatti saranno scelti dal Comitato Tecnico Scientifico congiunto FIL-REL sulla base dell’importanza del lavoro pubblicato dal 2016 ad oggi, a primo nome, su una rivista scientifica internazionale, eventualmente anche in collaborazione con centri di ricerca, università o enti stranieri.
Oltre ad avere meno di 40 anni, i candidati poi devono aver svolto la loro attività di ricerca presso un ente pubblico o privato Italiano, ma non devono ancora essere assunti a tempo indeterminato in strutture pubbliche o private.
I premi sono dedicati al Dott. Ercole Brusamolino, ematologo, docente universitario e grande esperto di linfomi di Hodgkin, scomparso nel 2014: molto attivo nella ricerca scientifica, è stato responsabile della Commissione Scientifica “Linfoma di Hodgkin” della Fondazione Italiana Linfomi fino al 2013.
È possibile partecipare al Bando Premi Brusamolino 2018 fino a sabato 15 settembre 2018 e la premiazione si svolgerà lunedì 12 novembre a Rimini, durante l’Assemblea Plenaria annuale della Fondazione Italiana Linfomi. Il testo completo del Bando Premi Brusamolino 2018 è disponibile sul sito www.filinf.it. Per informazioni è possibile contattare l’Ufficio Comunicazione di Fondazione Italiana Linfomi alla mail comunicazione@filinf.it o al numero 0131 206132.
Diversi sono i bandi attivi promossi dallaFondazione Italiana Linfomi, che ha come mission proprio il sostegno dell’attività scientifica dei giovani ricercatori e la crescita di gruppi di ricerca all’interno dei centri italiani: FIL onlus nasce nel 2010 per sviluppare progetti di ricerca scientifica per la cura dei linfomi, migliorare diagnosi, terapie e qualità di vita dei pazienti, creando una base scientifica comune. In meno di 10 anni, ha condotto oltre 70 studi clinici, coinvolgendo circa 153 centri in tutta Italia e collaborando con organismi internazionali con gli stessi obiettivi di ricerca.

Medical News

Innovazione e sinergia di competenze: la Fondazione Italiana Linfomi premia la crescita scientifica condivisa

Grande interesse sta suscitando il Bando Giovani Ricercatori 2018, promosso dalla Fondazione Italiana Linfomi (FIL) e pubblicato il 15 giugno scorso: si tratta infatti di un finanziamento da 100.000 euro per un progetto di ricerca sui linfomi, ideato e condotto da giovani sotto i 40 anni.
Il responsabile capofila del progetto infatti deve avere un’età inferiore o uguale a 40 anni, documentare l’esperienza nel settore, avere un rapporto di lavoro a tempo determinato o indeterminato o altra tipologia di contratto o incarico presso il Centro di appartenenza (assegno di ricerca, dottorato, borsa di studio, incarico libero professionale, altri incarichi di collaborazione).
Il Bando Giovani Ricercatori 2018 premierà poi l’innovazione e la sinergia di competenze: sarà accolto positivamente il progetto capace di introdurre aspetti innovativi in termini di diagnosi e terapia dei pazienti con linfoma e di integrare aree e discipline diverse tra ricercatori di vari centri nazionali o internazionali.
L’obiettivo è sostenere l’attività scientifica di giovani ricercatori italiani e la crescita di gruppi di ricerca all’interno dei centri italiani FIL per conoscere meglio i linfomi, la patologia onco-ematologica più diffusa in Italia con circa 15.000 nuovi pazienti ogni anno in tutte le fasce d’età, migliorando la sopravvivenza e la qualità di vita dei pazienti.
Il testo completo del Bando Giovani Ricercatori 2018 – reso possibile grazie a fondi messi a disposizione dalla Fondazione Giulia Maramotti (50%), dalla Fondazione GRADE Onlus (30%) e da FIL (20%) – è disponibile sul sito www.filinf.it.
Entro giovedì 27 settembre 2018 è necessario richiedere le credenziali per la presentazione della domanda contattando la Fondazione Italiana Linfomi alla mail bandi@filinf.it.
Per chiarimenti gli Uffici della FIL sono a disposizione al numero 0131 206132.

Medical News

Per la figura di Addetto Amministrativo, a tempo pieno e indeterminato

E’ indetta la procedura di mobilità volontaria, per titoli e colloquio, per la copertura di n. 1 unità a tempo pieno ed indeterminato – area C “addetto amministrativo” posizione economica C1 e n. 1 unità a tempo pieno ed indeterminato – area B “Assistente alla segreteria” posizione economica B2 del contratto collettivo di lavoro Enti Pubblici non Economici.

Scadenza 31 ottobre 2017
Per visualizzare il bando completo CLICCA QUI

Medical News

Scadenza 26 Ottobre 2017
Denominazione del bando, gara, concorso: CONCORSO PUBBLICO

Oggetto del bando: Bando di Concorso Pubblico per titoli ed esami per la copertura di n. 4 posti di Dirigente Medico – disciplina: Nefrologia – Area Medica e delle Specialità Mediche – rivolto a candidati dell’uno e dell’altro sesso.
Soggetto responsabile della struttura: UFFICIO CONCORSI

Ente che ha deliberato il bando: A.U.S.L. Umbria 2

Indirizzo della struttura: UFFICIO CONCORSI – PIAZZA DANTE PERILLI N° 1 – PALAZZINA MICHELI – SPOLETO

Codice di avviamento postale: 06049 – Città: SPOLETO

Telefono: 0743/210344 – Fax: 0743/210424