Medical News

Scadenza 28 Maggio 2018

È indetta selezione pubblica, per titoli e colloquio, per la formulazione di una graduatoria per il conferimento di eventuali incarichi a tempo determinato di dirigente medico di gastroenterologia,
con comprovata esperienza nel trattamento operatorio per via endoscopica delle patologie benigne e maligne delle vie biliari.
Requisiti di ammissione:
a) cittadinanza italiana, fatte salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, o cittadinanza di uno dei paesi dell’Unione Europea;
b) idoneità fisica all’impiego:
1. l’accertamento dell’idoneità fisica all’impiego è effettuato a cura dell’azienda prima dell’immissione in servizio;
2. il personale dipendente da pubbliche amministrazioni ed il personale dipendente dagli istituti, ospedali ed enti di cui agli artt. 25 e 26, comma 1, del d.p.r. 20/12/79 n. 761 è dispensato dalla visita medica;
c) diploma di laurea in medicina e chirurgia;
d) specializzazione nella disciplina oggetto della selezione o in una delle discipline equipollenti, di cui al D. M. Sanità del 30/01/1998 e successive modifiche ed integrazioni; ovvero, in applicazione dell’art. 8, comma 1 lett. b) del D. Lgs. 28/07/2000 n. 254: specializzazione in una delle discipline affini, di cui al D.M. Sanità del 31/01/1998 e successive modifiche ed integrazioni;
Il personale in servizio a tempo indeterminato alla data di entrata in vigore del D.P.R. 10/12/97 n. 483 (1° febbraio 1998) è esentato dal requisito della specializzazione nella disciplina relativa al posto di ruolo già ricoperto alla predetta data;
e) iscrizione all’albo dell’ordine dei medici. L’iscrizione all’albo professionale di uno dei paesi dell’Unione Europea consente la partecipazione alla selezione, fermo restando l’obbligo dell’iscrizione all’albo in Italia prima dell’assunzione in servizio;
Non possono accedere all’impiego coloro che siano stati esclusi dall’elettorato attivo nonché coloro che siano stati dispensati dall’impiego presso pubbliche amministrazioni per aver conseguito lo stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile.
Tutti i requisiti di ammissione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione della domanda di partecipazione.
Per ragioni di opportunità, non saranno ammessi alla presente selezione i dirigenti medici che risultano essere dipendenti a tempo indeterminato di questa Azienda, al fine di evitare i disservizi che l’eventuale conferimento dell’incarico agli stessi comporterebbe all’interno delle unità operative di appartenenza.

SCARICA PDF

Medical News

Migliorano le possibilità di trattare in Sicilia tumori cerebrali e altre patologie non oncologiche. L’Azienda Cannizzaro di Catania ha infatti aggiornato la Gamma Knife in dotazione installando, primo ospedale pubblico in Italia, il più recente modello Icon di Elekta, “gold standard” internazionale presente solo in 50 centri al mondo, compresa una struttura privata convenzionata della Lombardia. La tecnologia Gamma Knife è una forma speciale di radioterapia che utilizza un sistema multisorgente per somministrare raggi gamma con estrema precisione e consente così di colpire, con un’elevata dose di radiazioni, lesioni cerebrali di dimensioni ridotte, tumorali e non, in alternativa in determinati casi all’intervento chirurgico. L’ultima evoluzione è rappresentata dal modello Icon, che permette di utilizzare, oltre al casco di Leksell, anche una maschera termoplastica che rende la terapia meno invasiva, amplia le possibilità di trattamento, grazie al sistema Cone Beam Ct integrato e all’Adaptive Dose Control, e consente di eseguire trattamenti in più sedute. La nuova Gamma Knife dell’ospedale Cannizzaro di Catania è stata inaugurata oggi.

Medical News

Dal 16 al 22 Aprile visite gratuite anche al Cannizzaro

L’Azienda ospedaliera Cannizzaro ha aderito alla terza edizione dell’(H)Open Week prevista in occasione della Giornata nazionale della Salute della Donna, che si celebra il 22 aprile. Si tratta di un’iniziativa di ONDA, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, che mira a promuovere l’informazione e i servizi per la prevenzione e la cura delle principali malattie femminili. Nella settimana dal 16 al 22, l’Azienda Cannizzaro offrirà visite e consulti gratuiti e attività di sensibilizzazione, con il coordinamento della dott.ssa Francesca Catalano, direttore della Senologia e referente aziendale dei Bollini Rosa. Diverse le specialità coinvolte.

La Senologia offrirà visite senologiche dalle ore 9 alle 12 nei giorni di lunedì 16 e venerdì 21 (ambulatorio F3, piano terra); le prenotazioni sono obbligatorie e saranno raccolte esclusivamente sabato 7 aprile, dalle 9 alle 11, al numero 0957262805.

La Dietologia propone consulenze specialistiche con misure antropometriche (peso, altezza, circ. vita, BMI) e intervento di educazione nutrizionale (somministrazione questionario di aderenza ad un corretto modello alimentare e distribuzione di materiale informativo per una sana alimentazione mediterranea). Le consulenze dietistiche saranno offerte al piano 1 dell’edificio Q: lunedì 16, dalle 9 alle 13 (da prenotare venerdì 6, dalle ore 8.30 alle 10.30, al numero 0957262418) e dalle 15 alle 17 (da prenotare mercoledì 4, dalle ore 15 alle 17, allo 0957264928); mercoledì 18, dalle 15 alle 17 (da prenotare anche in questo caso mercoledì 4, dalle ore 15 alle 17, allo 0957264928); e infine venerdì 20, dalle 9 alle 13 (da prenotare venerdì 6, dalle 12 alle 14, allo 0957262420).

L’Unità Operativa di Pediatria attiverà, invece, uno sportello di ascolto per “La tutela della salute nell’adolescente: dai disturbi alimentari alla prevenzione delle malattie a trasmissione sessuale”. L’iniziativa è rivolta a ragazze di età tra 11 e 16 anni, che potranno consultare gli specialisti del reparto (edificio F3, piano 3) martedì 17, giovedì 19 e sabato 21 aprile, dalle 9 alle 12. A seguito della consulenza, per la quale non serve prenotazione, le utenti potranno essere accompagnate a un approfondimento ginecologico.

Infine, in occasione dell’(H)Open Week, la Medicina della Riproduzione diffonderà un video informativo riguardante la salute riproduttiva.

Sul sito www.bollinirosa.it è possibile consultare il programma delle iniziative con date, orari e modalità di prenotazione.

Medical News

Sabato 17 febbraio all’ospedale Cannizzaro si terrà l’inaugurazione del Centro Gestione Emergenze e dei nuovi reparti di Neurologia con Stroke Unit, UTIR e Unità Spinale, e sarà firmata la convenzione con l’Irccs “Bonino-Pulejo” di Messina per l’avvio di attività riabilitative.
Dalle ore 9, al Centro Congressi, si svolgerà la presentazione con l’introduzione del direttore generale Angelo Pellicanò e gli interventi del presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci, del sindaco di Catania Enzo Bianco e dell’assessore regionale alla Salute Ruggero Razza, alla presenza di numerose autorità. Alle 10,45 è prevista la visita e la benedizione dei nuovi locali, ristrutturati nell’ambito dell’ampia opera di riqualificazione dell’ospedale voluta e portata a termine dal direttore Pellicanò.
Si comincerà dall’edificio M, che ospita il Centro di Gestione delle Emergenze, una sala di controllo altamente tecnologica che aumenta la sicurezza dell’intero ospedale, presidiata h24, nella quale convergono le decine di telecamere a circuito chiuso e tutti i segnali di allarme, dall’anticendio agli ascensori. Si andrà quindi al nono piano dell’edificio F2, nuova sede dell’unità operativa di Neurologia, che oltre ai posti letto ordinari potrà contare sulle nuove sale per la diagnostica, sulla palestra per la riabilitazione e soprattutto su un’area semi-intensiva di Stroke Unit: si tratta dell’unità specificamente rivolta al trattamento dell’ictus grazie alla trombolisi, terapia elettiva in caso di accidente cerebrale.
La mattinata si concluderà nell’edificio S. Qui è stata realizzata una nuova area di terapia intensiva con 8 posti letto, comune all’Utir e all’Unità Spinale, le cui degenze si sposteranno al secondo piano. Al primo piano, infatti, si svolgeranno le attività di riabilitazione realizzate in virtù della convenzione tra Azienda Cannizzaro e Centro Neurolesi “Bonino-Pulejo” di Messina. Questa collaborazione, come spiega il dott. Pellicanò, «possibile grazie alla volontà e al finanziamento dell’Assessorato regionale della Salute, consentirà di allargare ulteriormente l’offerta sanitaria di neuroriabilitazione per i pazienti colpiti da gravi cerebro-lesioni anche attraverso le tecnologie avanzate che offriranno innovativi percorsi riabilitativi».

Medical News

Week-end di promozione della salute e prevenzione
CATANIA – Il 13, 14 e 15 novembre il Cannizzaro diventa “Ospedale Aperto” con tre giornate fra esami gratuiti, educazione sanitaria, proiezione di film, dimostrazioni di fitness, prodotti e cucina bio. In concomitanza con la Giornata internazionale del Diabete, l’Azienda ha infatti organizzato una serie di iniziative finalizzata a promuovere la salute, prevenire il rischio cardiovascolare-metabolico e proporre l’ospedale come luogo in cui la cura passa anche attraverso l’attenzione alla persona nel suo complesso.
È questo il filo conduttore degli svariati momenti del programma messo a punto dall’organizzazione, che comprende aspetti scientifici, corsi formativi, eventi di solidarietà, proposte sportive, con stand e spazi espositivi distribuiti nell’area ospedaliera. La manifestazione, a ingresso libero, aperta alle famiglie, conta sulla partecipazione di svariate realtà associative e sportive e sulla collaborazione delle Aziende ospedaliere e dell’Azienda sanitaria della provincia.
L’evento “Ospedale Aperto” sarà presentato in conferenza stampa martedì 10 novembre, alle ore 10, nella sala riunioni della Direzione Generale (edificio D, secondo piano). All’incontro con i giornalisti interverranno, tra gli altri, il dott. Angelo Pellicanò, direttore generale dell’Azienda Cannizzaro, il presidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della provincia di Catania Massimo Buscema, gli organizzatori della manifestazione.